Civile

Proposta concordato preventivo, divieto di modifica anche se in meglio

Il divieto di apportare modifiche alla proposta di concordato preventivo dopo l’inizio delle operazioni di voto dei creditori è riferito anche alle modifiche qualificate migliorative dal debitore . Corte di cassazione, sez. I Civile, sentenza 28 aprile 2015 n. 8579 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?