Civile

UN DIRITTO DI PRECEDENZA PER TORNARE A TEMPO PIENO

LA DOMANDA Sono dipendente a tempo pieno e indeterminato nel settore del commercio, di quarto livello, con 14 mensilità. Assunta da cinque anni, svolgo mansioni di segretaria (receptionist). Sono da poco rientrata dalla maternità, per una quindicina di giorni ho fruito delle due ore di allattamento e ora ho ripreso con l'orario intero di otto ore. Nel frattempo, ho fatto richiesta per passare a un part time di sei ore al giorno. Mi è stato detto che per le sei ore non sarebbe stato possibile, e mi hanno proposto in alternativa un part time a tempo indeterminato di quattro ore al giorno, dal lunedì al venerdì, mentre per le altre quattro ore verrebbe assunta un'altra ragazza.Se io accettassi, dopo un po' di tempo il datore di lavoro potrebbe darmi "il ben servito" dicendo che per la mia mansione ci vuole una persona che copra il tempo pieno? Oppure per legge deve comunque chiedere prima a me se sono disposta a ritornare "full time"?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?