Civile

Il matrimonio del figlio fa cessare l'assegno di mantenimento

di Francesco Machina Grifeo

Il matrimonio fa «automaticamente» perdere l'assegno di mantenimento al figlio maggiorenne perché sposandosi entra a far parte di una «nuova famiglia». Non vi è dunque neppure la necessità di una ulteriore pronuncia sul punto che, a causa delle lungaggini della giustizia, si trasformerebbe in un pregiudizio certo per la parte onerata. Lo ha stabilito la Corte d'Appello di Napoli con la sentenza 7 gennaio 2015 n. 47 . Rifacendosi ad un precedente di Cassazione (sentenza n. 1830/2011), la sentenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?