Civile

La macchia d'umidità non autorizza la spesa d'urgenza del singolo condomino

Francesco Machina Grifeo

Una macchia di umidità sul soffitto non autorizza il proprietario dell'appartamento a richiedere ai condomini il rimborso delle spese sostenute «in urgenza» per il rifacimento del lastrico solare, senza dunque la preventiva autorizzazione dell'assemblea. Manca infatti la prova che la spesa era «indifferibile» in quanto se rinviata avrebbe arrecato «pregiudizio o pericolo» alla cosa comune. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 7457/2015 , accogliendo il ricorso dell'unico altro condomino del palazzo. La vicenda - In primo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?