Civile

L’affitto-ponte salva la continuità

di Giuseppe Acciaro e Mario Cavallaro

Le operazioni straordinarie (cessione, affitto, conferimento d’azienda), seppure volte a un mutamento della originaria compagine aziendale, non possono dirsi prive del requisito della «continuità» in caso di risanamento traslativo indiretto. In altri termini, il concordato con continuità indiretta è ascrivibile alla categoria del concordato con continuità aziendale. È questo il principio affermato dal Tribunale di Roma con il decreto del 24/03/2015. Il caso del contratto di affitto di azienda, e più nello specifico dell’affitto cosiddetto ponte cessione qualificato come ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?