Civile

Il convivente non può restare dopo la disdetta

di Saverio Fossati

Il convivente non ha diritto a restare nell’immobile quando il titolare del contratto ha già dato regolare disdetta. Lo spiega la Cassazione con la sentenza 7098 , depositata ieri. La vicenda prende le mosse da una locazione per la quale in conduttore aveva comunicato regolare disdetta nel 2007. Ma la proprietaria, visto che l’immobile continuava in realtà a essere occupato, aveva intimato lo sfratto. L’inquilino si era opposto con un ragionamento singolare, che però, nonostante le sconfitte nei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?