Civile

Esecuzione forzata: sui vizi del trasferimento può opporsi chi ha partecipato alla vendita

di Mario Piselli

In materia di esecuzione forzata, gli eventuali vizi del decreto di trasferimento di cui all'articolo 586 del Cpc , possono essere fatti valere dai soggetti che hanno partecipato al procedimento di vendita, con il rimedio dell'opposizione agli atti esecutivi, nei termini di cui all'articolo 617 del Cpc ; mentre la possibilità per il terzo rimasto estraneo a tale procedura di avvalersi, nel rispetto delle regole previste dall'articolo 2929 del Cc a tutela dell'acquirente o assegnatario, dei rimedi, diversi dall'opposizione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?