Civile

Licenziamento illegittimo per documenti salvati sul computer con parole volgari

Giampaolo Piagnerelli

Il dipendente in ufficio può salvare i documenti sul computer con espressioni volgari, ma non per questo è licenziabile. A chiarirlo la Cassazione con la sentenza n. 5878/15 . La Corte si è trovata alle prese con una vicenda piuttosto singolare in cui un impiegato di una coop aveva pensato di salvare sul proprio computer dei file di lavoro e chiamarli con le locuzioni “m..da e nuova m..da”. Il datore aveva immediatamente provveduto licenziando per giusta causa il dipendente. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?