Civile

Se c'è la prova, il coniuge infedele risarcisce il danno non patrimoniale

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La violazione dei doveri di assistenza morale e materiale previsti dall'articolo 143 del codice civile , tra cui rientra l'obbligo di fedeltà, non trova necessariamente una sanzione nelle misure tipiche previste dal diritto di famiglia, come l'addebito della separazione. Il venir meno ai propri doveri coniugali può configurare anche un illecito civile con conseguente responsabilità extracontrattuale con diritto al risarcimento del danno ai sensi dell'articolo 2059 Cc ; a patto che il coniuge che ritiene di essere stato danneggiato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?