Civile

Condominio, limitazioni all'uso opponibili solo se approvate all'unanimità

di Francesco Machina Grifeo

Il condominio che voglia opporre limitazioni regolamentari alla destinazione degli appartamenti deve provarne l'approvazione all'unanimità e l'accettazione da parte del nuovo acquirente. Con questa motivazione la Corte d'Appello di Palermo, sentenza 21 ottobre 2014 n. 1675 , ha rigettato il ricorso di una serie di condòmini contro una proprietaria rea di aver affittato l'immobile, violando una presunta disposizione interna, ad un centro di analisi cliniche. La vicenda - In primo grado, la condomina aveva chiesto l'annullamento di una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?