Civile

Multe stradali, l’erede è responsabile anche con beneficio d’inventario e veicolo con fermo amministrativo

di Maurizio Caprino

Anche l’erede con beneficio d’inventario è responsabile per le violazioni del Codice della strada relative al veicolo, se commesse dopo la morte del precedente proprietario. Anche quando non ritiene nemmeno di averne la materiale disponibilità (causa fermo amministrativo) e l’infrazione consiste nel tenere il mezzo senza assicurazione. Dunque, l’erede deve prendersi cura del mezzo ereditato anche se accetta con beneficio d’inventario. Il ragionamento si ricava da una recente sentenza del giudice di pace dell’Ottava sezione civile di Palermo, che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?