Civile

Liquidazione coatta, il credito sub-iudice va impugnato

di Redazione Lex24

Se il credito risulta da sentenza non passata in giudicato, è necessaria l’impugnazione per non ammettere il credito stesso al passivo. Ciò è previsto dall’articolo 95, comma 3, della Legge fallimentare ed è applicabile anche nel caso in cui ci sia un procedimento di liquidazione coatta amministrativa. Corte di cassazione, Prima sezione civile, sentenza n. 3338 del 19 febbraio 2015 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?