Civile

Psicologhe Asl: spetta la maternità piena

di Giampiero Falasca

Le psicologhe che esercitano la libera professione e, contemporaneamente, intrattengono un rapporto di consulenza a tempo indeterminato con l’Asl, non possono vedersi negato il diritto al godimento dell’indennità di maternità, sulla base del presunto divieto di cumulo tra le somme pagate dalla Asl in caso di maternità e quelle dovute dall’ente di previdenza (Enpap) per lo stesso evento. La sentenza - Con questa decisione, il Tribunale di Torino (5 dicembre 2014, relatore Mancinelli ) ha esteso in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?