Civile

Esproprio, l'offerta dell'indennità apre al risarcimento

di Francesco Machina Grifeo

Nell'ambito di un procedimento di esproprio, non può inquadrarsi come «cessione volontaria» dell'area, e dunque come tale soggetta alla retrocessione del bene (o al risarcimento) in caso di mancata realizzazione dell'opera, quella intervenuta dopo la dichiarazione di pubblica utilità ma in assenza dell'«offerta amministrativa dell'indennità». Lo ha stabilito il Tribunale ordinario di Firenze, sentenza 2589/2014 , rigettando la richiesta di una Srl contro il comune di Figline Valdarno per quasi 2mln di euro per ingiustificato arricchimento. Il caso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?