Civile

Per la conferma di un amministratore basta un terzo

di Antonio Nucera

Per il Tribunale di Palermo, II sezione civile (sentenza del 29 Gennaio 2015), è sufficiente un terzo dei millesimi per la conferma di un amministratore condominiale cessato dall’incarico. Pur rifacendosi alle norme precedenti alla riforma (legge 220/2012) la sentenza si ispira al principio che se la nomina rappresenta un atto di designazione per una carica, la conferma costituisce l’effetto di mantenere una scelta già effettuata, secondo un’esigenza basata sul presupposto di assicurare al condominio la continuità della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?