Civile

Può essere dichiarato il fallimento delle società in house

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Può essere dichiarato il fallimento delle società in house, ovvero quelle totalmente partecipate da enti pubblici, che non esercitano un servizio pubblico essenziale e che agiscono sul mercato con finalità di lucro atteggiandosi nei rapporti con i terzi come soggetti imprenditoriali. Questo è quanto emerge dalla sentenza del 18 dicembre scorso del Tribunale di Reggio Emilia (giudice Fanticini) che ha dichiarato il fallimento di una società in house che aveva come scopo sociale la gestione del patrimonio immobiliare della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?