Civile

Leasing traslativo, in caso di inadempimento il giudice valuta la penale

Francesco Machina Grifeo

In tema di «leasing traslativo», in caso di risoluzione per inadempimento dell'utilizzatore il risarcimento del danno a favore del concedente può essere determinato anticipatamente, a norma dell'articolo 1382 del codice civile , attraverso una clausola penale, secondo una pattuizione che può comprendere la trattenuta delle rate versate, in quanto espressione dell'autonomia privata. Tuttavia, ai sensi dell'articolo 1384 del codice civile , il giudice può ridurre equamente ed anche d'ufficio la prestazione assunta, in caso di manifesta eccessività della penale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?