Civile

La solidarietà scatta sempre per i danni da fatto illecito

di Paolo Gatto

Tutti i condòmini sono responsabili dei danni provocati all’immobile del piano terra per le infiltrazioni d’acqua provenienti da una proprietà comune. La Cassazione (sentenza 1674/2015) accoglie il ricorso di un condomino, proprietario di un magazzino nello scantinato, che contestava il verdetto con il quale i giudici di merito avevano ripartito i danni al 50% tra lui e gli altri condomini. La Corte ha invece applicato l’articolo 2055, primo comma, del Codice civile: se il fatto dannoso è imputabile ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?