Civile

Per la segnalazione a Bankitalia sufficiente il rischio di insolvenza

Francesco Machina Grifeo

La segnalazione alla Centrale rischi della Banca d'Italia di una posizione in "sofferenza" di un proprio cliente, da parte di un istituto di credito, scatta non solo di fronte ad una accertata insolvenza ma anche quando «il rientro non appaia sicuro o, quantomeno, altamente probabile». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 1725/2015 , rigettando il ricorso di una Srl. La vicenda - La banca dopo aver revocato l'apertura di credito alla società, ed intimato il pagamento ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?