Civile

BANCHE - Cassazione n. 1725

Per la segnalazione alla centrale rischi della Banca d'Italia di uno stato di “sofferenza” di un cliente e la contestuale revoca di un'apertura di credito non è necessaria una situazione del debitore simile allo stato di insolvenza fallimentare ma è sufficiente una valutazione negativa della sua situazione patrimoniale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?