Civile

Equa riparazione, la liquidazione non può essere simbolica

di Francesco Machina Grifeo

Nel definire il quantum del risarcimento per eccessiva durata del processo, il giudice nazionale gode di una certa discrezionalità rispetto ai parametri fissati dalla Corte europea dei diritti dell'uomo, tuttavia la cifra liquidata a titolo di equa riparazione non può mai essere «meramente simbolica». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza 1364/2015 , più che raddoppiando la cifra determinata dal giudice di secondo grado. Il caso - La vicenda riguardava un giudizio civile instaurato nell'ottobre del 2005, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?