Civile

Identità sessuale, la rettifica è possibile solo con il cambio di sesso

di Antonino Porracciolo

Il tribunale di Vercelli era stato chiamato a decidere se, per la rettificazione dell'attribuzione di sesso, sia sufficiente il completamento del percorso di modificazione dei soli caratteri sessuali secondari o, invece, si richieda la trasformazione di quelli primari attraverso un intervento medico-chirurgico demolitivo e ricostruttivo. Un caso di cambiamento a seguito di terapia ormonale - L'attore aveva esposto di aver acquisito fattezze femminili in esito a terapia ormonale finalizzata alla transizione di genere «male to female», ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?