Civile

Nei giudizi di divorzio il termine per il ricorso non è perentorio

di Mario Finocchiaro

Nel procedimento di appello contro la sentenza di divorzio – per il quale l'articolo 4, comma 15, della legge n. 898 del 1970 si limita a richiamare la disciplina dei procedimenti camerali - il termine per la notifica del ricorso e del decreto presidenziale di fissazione dell'udienza di comparizione non ha carattere perentorio. Lo afferma la prima sezione civile della Cassazione con la sentenza n. 21111 del 2014. Pertanto la sua inosservanza non comporta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?