Civile

I giudici fissano i confini della telematica

di Mauro Ferrando

È possibile depositare in via telematica anche gli atti introduttivi del processo civile, per i quali il canale online non è obbligatorio; ma questa facoltà potrebbe essere subordinata al decreto che accerta l’esistenza, presso il foro di destinazione, degli strumenti informatici per riceverli. È nullo l’atto depositato in un formato diverso da quello previsto per il processo civile telematico. E, in linea di principio, non è possibile la remissione in termini per una decadenza determinata da una comunicazione via ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?