Civile

Codice della strada: legittima la multa se la durata del giallo non è inferiore a tre secondi

Francesco Machina Grifeo

Una durata della luce semaforica gialla superiore ai tre secondi è senz'altro «congrua», non essendo l'intervallo di quattro secondi un «dato inderogabile». La Suprema corte, sentenza 27348/2014 , torna sulla questione rafforzando un indirizzo recentemente espresso con la sentenza 18470/2014. La vicenda - La questione riguardava una serie di multe prese da una automobilista, mediante rilevamenti notturni col sistema T-Red, all'interno del comune di Lodi, «per aver proseguito nonostante il semaforo proiettasse luce rossa». Il ricorrente aveva contestato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?