Civile

Sospeso il deputato siciliano condannato per abuso d’ufficio

di Antonino Porracciolo

È manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale del Dlgs 235/2012 (legge Severino), nella parte in cui prevede che siano sospesi di diritto i consigliere regionali che hanno riportato una condanna non definitiva per gravi reati contro la pubblica amministrazione. Lo afferma il tribunale di Palermo (presidente Ruvolo, relatore Lo Forte) in un’ordinanza dell’11 giugno scorso. Nei fatti, nel novembre 2011 il ricorrente era stato condannato per il reato di abuso d’ufficio, punito dall’articolo 323 del Codice penale; dopo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?