Civile

Confini ancora incerti per il diritto all’oblio nei motori di ricerca

di Oreste Pollicino*

Lo scorso maggio una sentenza della Corte di giustizia europea, chiamata a decidere sul caso Google Spain, ha riconosciuto il diritto a ottenere la deindicizzazione di alcuni risultati dai motori di ricerca, provocando una reazione degli operatori, diretti interessati, per certi versi sorprendente. La domanda Tanto Google, quanto gli altri motori di ricerca, infatti, si sono adoperati per istituire una piattaforma all’interno dei propri siti per permettere la raccolta, da parte degli interessati, delle richieste di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?