Civile

Anas, responsabilità più ampia per i danni da alluvione

Francesco Machina Grifeo

«Maggior rigore» nell'accertamento delle responsabilità della pubblica amministrazione per i danni causati da «piogge eccezionali», tenuto conto dei rischi dovuti «al dissesto idrogeologico che caratterizza il nostro paese». Per la Suprema Corte, infatti, «non si possono più considerare imprevedibili alcuni fenomeni atmosferici che stanno diventando sempre più frequenti». Il monito della Cassazione a non liquidare come eventi di «forza maggiore» tutti i fenomeni riconducibili a precipitazioni di particolari intensità, arriva con la sentenza 26545/2014 con cui i giudici di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?