Civile

Spinge la cuginetta dal muretto, scatta il risarcimento: educata male

di Francesco Machina Grifeo

Lo zio deve risarcire il danno se la figlia spinge da un muretto la cuginetta che cadendo si rompe il gomito. Sui genitori, infatti, non solo incombe un dovere generale di «vigilanza» ma anche l'obbligo di dare alla prole una adeguata «educazione». Lo ha stabilito il Tribunale di Arezzo, sentenza 563/2010 , riconoscendo la responsabilità della famiglia ma condannando l'assicurazione a tenere indenne il convenuto dal pagamento. La vicenda - I genitori avevano lasciato la figlia a casa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?