Civile

INTERMEDIAZIONE FINANZIARIA - Cassazione n. 26159

Illegittima la pronuncia di merito su una domanda di risarcimento del danno per incauto investimento finanziario in quanto gli attori non dovevano limitarsi a riproporre domanda ex articolo 346 del Cpc, ma avevano invece l’onere di fare oggetto di (tempestivo) gravame incidentale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?