Civile

No al prolungamento del diritto d'autore se manca la comunicazione agli eredi

Per poter beneficiare del prolungamento del diritto d'autore di sei anni previsto per gli eventi bellici, i cessionari devono dimostrare di averne dato tempestivamente comunicazione agli autori o agli eredi. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 25574/2014 , accogliendo il ricorso di una società di distribuzione condannata in appello a risarcire di 30mila euro per aver commercializzato alcuni film senza averne i diritti. La vicenda - In particolare si trattava di una library di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?