Civile

L’handicap palese non autorizza a violare la privacy

di Carlo Melzi d'Eril e Giulio Enea Vigevani

Non tutte le questioni sulla privacy nascono nella rete e riguardano scenari mondiali e tecnologie avanzatissime. Grandi principi possono emergere anche da una vicenda “senza pretese” nata da una riga di un bollettino “di paese”.Era accaduto infatti che una delibera comunale che garantiva l'assistenza a un minore diversamente abile fosse pubblicata, con nome e cognome, sull'organo di informazione dell'amministrazione. Il tribunale, in prima istanza, aveva condannato il “direttore editoriale” per i danni subiti dai genitori e dal minore in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?