Civile

PREVIDENZA - Cassazione 24221

Per i trattamenti pensionistici liquidati ai ragionieri a decorrere dal 1° gennaio 2007 la Cassazione ribadisce ancora che trova applicazione l'articolo 3, comma 12, della legge 335/1995, ma nella formulazione introdotta dalla legge 296/2006, che prevede che enti previdenziali emettano i provvedimenti necessari per la salvaguardia dell'equilibrio finanziario di lungo termine, “avendo presente” e non più rispettando in modo assoluto il principio del pro rata in relazione all'anzianità già maturata ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?