Civile

Il potere d'acquisto non conta

di Patrizia Maciocchi

Il giudice che liquida il danno morale agli eredi di uno straniero non può decurtarlo, giustificando il taglio con il maggior potere d'acquisto che quel denaro ha nel paese di residenza dei familiari della vittima. La Corte di Cassazione, con la sentenza 24201, ribalta il verdetto, frutto di una doppia conforme, con il quale la Corte d'Appello in linea con il Tribunale, aveva considerato giusto un minor indennizzo in favore della moglie e delle figlie di un lavoratore Tunisino, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?