Civile

La legge successiva non può negare la cittadinanza italiana

di Giorgio Vaccaro

Il Tribunale di Roma, con sentenza del 19 settembre 2014 (Sezione prima, giudice Donatella Galterio), torna ad affrontare il tema dell'acquisizione della cittadinanza italiana per lo straniero che si sposa con un cittadino italiano. Il merito riguarda la domanda di una cittadina extraUe, che sposatasi nel nostro Paese con un italiano nel 2003, aveva inoltrato la richiesta nel maggio del 2008, vigente la legge n. 91/1992. Successivamente alla stessa era stato comunicato l'acquisto dello status civitatis, con decreto del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?