Civile

Dichiarazioni omesse e rettifica del credito a doppia via

di Laura Ambrosi

Saranno le Sezioni unite a decidere se basterà l'avviso bonario ovvero sarà necessario un atto di accertamento per rettificare il credito derivante da una dichiarazione omessa.La questione è stata rimessa al vaglio delle Sezioni unite con l'ordinanza interlocutoria 22902, depositata ieri. L'agenzia delle Entrate aveva iscritto a ruolo l'Iva dovuta da un contribuente, risultante dall'esito del controllo automatizzato, disciplinato dall'articolo 54 bis del Dpr 633/72. In particolare nella dichiarazione Iva per l'anno di imposta 2004 era stato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?