Civile

Redditi «uguali», niente assegno per i figli

di Giorgio Vaccaro

Quando le disponibilità economiche dei genitori si equivalgono, non c'è assegno perequativo in favore dei figli, collocati da uno dei genitori, ma al mantenimento in forma diretta. È questa la conclusione a cui è giunto il Tribunale di Roma con decreto del 4 agosto 2014 : la Prima sezione ha affrontato il tema, “pesando” in modo puntale le diverse redditualità alla luce dell'articolo 337 ter del Codice civile. Il giudice, nel regolare la cura dei figli minori di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?