Civile

Fallimento/2, l'articolo 99 riapre l'accesso al grado di merito

a cura della Redazione Lex 24

Il rimedio di cui all'articolo 99 Lf, mirando a rimuovere un provvedimento emesso sulla base di una cognizione sommaria, consente al creditore escluso un grado di merito a cognizione piena, non condizionata da preclusioni istruttorie precedentemente maturate, e anzi espressamente escluse dal tenore dell'articolo 99. Il testo dell'articolo prevede, sin dagli atti introduttivi, l'onere, a pena di decadenza, di specifica indicazione dei mezzi di prova e dei documenti “prodotti” di cui la parte intende avvalersi, così segnando quale termine ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?