Civile

Notai, per gli illeciti disciplinari legittima la prescrizione in 5 anni

Francesco Machina Grifeo

È legittima la riforma dei procedimenti disciplinari dei notai del 2006 nella parte in cui prevede l'allungamento da quattro a cinque anni del termine di prescrizione dell'illecito professionale e l'introduzione dell'istituto della «interruzione» della prescrizione. Lo ha stabilito la Corte costituzionale, con la sentenza 229/2014 , chiarendo che non vi è stata alcuna violazione della delega trattandosi di scelte «coerenti con gli indirizzi generali». La questione è arrivata alla Consulta a seguito di tre ordinanze della Corte di cassazione. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?