Civile

Nozze, nullità ad ampio raggio

di Selene Pascasi

Va delibata, e resa efficace anche per l'ordinamento italiano, la sentenza ecclesiastica che abbia dichiarato nullo il matrimonio concordatario, per vizio psichico di uno degli sposi. L'incapacità ad assumere i doveri coniugali, difatti, può assimilarsi all'ipotesi di invalidità contemplata dal nostro Codice civile. Lo precisa la Corte di appello dell'Aquila, con sentenza n. 517/14 . La questione - Apre il caso, la domanda proposta da un uomo, tesa ad ottenere la declaratoria di efficacia della pronuncia con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?