Civile

L'erede non può cacciare il convivente dalla casa

di Patrizia Maciocchi

Il nipote che eredita la casa non può cacciare la convivente del nonno. La Cassazione, con la sentenza 19423 depositata ieri, afferma la legittimità da parte del convivente more uxorio di mettere in atto un'azione di spoglio anche nei confronti degli eredi dell'ex defunto. Perché chi, per effetto della successione, entra in possesso del bene immobile non può considerasi al riparo dagli obblighi che incombevano sul proprietario prima della sua morte. Se il convivente non può, infatti, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?