Civile

Paga il medico che non dimostra la sua diligenza

di Antonino Porracciolo

È onere del medico dimostrare di aver diligentemente adempiuto la propria prestazione. Il paziente che chiede il risarcimento del danno deve invece provare l'esistenza del contratto e il nesso di causalità tra la condotta del sanitario e la patologia. Lo sostiene il tribunale di Palermo (giudice Ciardo) in una sentenza del 19 giugno 2014 . La controversia scaturisce dalla domanda di condanna alla rifusione dei danni che due genitori avevano proposto nei confronti di una struttura sanitaria per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?