Civile

I beni confiscati sono sottratti all'espropriazione forzata

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

I beni confiscati non possono essere oggetto di espropriazione forzata anche nel caso in cui la procedura esecutiva sia stata promossa da un terzo in buona fede, titolare di un diritto di credito e assistito da garanzia ipotecaria. A seguito della confisca, tale creditore diviene semplice chirografo e può agire con un'azione contrattuale nei confronti dello Stato, ovvero con l'azione di arricchimento senza causa. Lo ha ribadito il Tribunale di Palermo con la sentenza 892/2014 nell'ambito di un giudizio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?