Civile

A Roma la prima adozione per una coppia omosessuale

Francesco Machina Grifeo

La storica sentenza del Tribunale per i Minorenni di Roma ha accolto nell'«interesse della minore» la richiesta di adozione presentata da una donna convivente della mamma biologica della bambina. Il concepimento era avvenuto a seguito di un procedimento di procreazione assistita portato avanti in Spagna. La coppia di comune accordo aveva individuato chi dovesse diventare la madre ‘naturale' sulla base di un mero criterio anagrafico. Si tratta del primo caso in Italia di «stepchild adoption», ora la bimba, che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?