Civile

Struttura e medico pagano i danni

di Patrizia Maciocchi

Se il trattamento anticellulite mette a rischio la vita del paziente, pagano i danni il medico e la struttura che si è avvalsa della sua prestazione. La Cassazione con la sentenza 18304 , depositata ieri, sottolinea che è colposa e contraria alla buona fede la condotta del medico che sottopone il paziente a un trattamento di «ossigeno-ozono terapia» in una struttura non adeguata, senza informarlo delle carenze e indirizzarlo in un luogo più idoneo. In Cassazione finisce il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?