Civile

No al risarcimento per colpa grave del giudice se il giudizio contestato non era definitivo

di Giovanni Negri

Non può essere avviata azione di responsabilità nei confronti dei giudici di merito quando il procedimento è stato in realtà chiuso definitivamente dalla Corte di cassazione. È un invito a meglio individuare il bersaglio delle censure quello avanzato dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 17966 della Terza sezione civile depositata ieri. La pronuncia respinge così una domanda di risarcimento danni proposta, facendo valere la legge Vassalli oggi oggetto di ripensamento da parte del Governo Renzi, per «negligenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?