Civile

Ex dipendente, solo la sottrazione di clienti comporta concorrenza sleale

di Silvia Marzialetti

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non può essere accusata di concorrenza sleale l'ex dipendente di un'azienda che, avviata una propria attività, abbia sfruttato i contatti reperiti durante il pregresso rapporto di lavoro, purchè non ci sia alcun rapporto con i clienti effettivamente seguiti in passato. Lo ha stabilito la Cassazione, con la sentenza 17729, depositata ieri. I fatti. Nel 2007, su richiesta di una srl specializzata in consulenza aziendale informatica, il tribunale di Milano condannava la titolare di un'impresa informatica al pagamento di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?