Civile

Illegittimo il licenziamento avvenuto dopo un trasferimento d'azienda

di Silvia Marzialetti

È illegittimo il licenziamento del lavoratore di un albergo il cui rapporto sia stato interrotto in seguito al trasferimento di proprietà della struttura. E questo anche se il periodo transitorio intercorso tra la cessione e la nuova acquisizione sia durato alcuni mesi.Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sezione Lavoro, con la sentenza 17590, depositata ieri.Il fatto. Il fatto trae origine dalla vicenda di un direttore di albergo licenziato dalla società per cui prestava servizio, in seguito a un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?