Civile

CONDOMINIO - Cassazione n. 17557

Le spese relative al consumo dell'acqua vanno ripartite tra i singoli condomini sulla base dell'effettivo utilizzo deducibile dal contatore, la cui installazione è raccomandata dal legislatore per una razionalizzazione dei consumi. Nel caso non esista un contatore, come nel caso esaminato, la suddivisione va fatta tra i singoli senza esclusione del condomino il cui appartamento è rimasto vuoto nel corso dell'anno ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?