Civile

Divorzio, competente il tribunale di residenza del coniuge convenuto

Francesco Machina Grifeo

La Cassazione fa chiarezza sulla competenza a decidere sulla cessazione degli effetti del matrimonio concordatario dopo che la Corte costituzionale aveva bocciato, con la sentenza 169/2008, il precedente criterio che legava la sede del tribunale all'ultima residenza comune della coppia. I giudici di Piazza Cavour, intervenendo per la prima volta sul tema, conl'ordinanza 15186/2014 , hanno chiarito che dopo l'abrogazione parziale della norma rimane in piedi soltanto il criterio del tribunale del luogo di residenza o domicilio del coniuge ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?